Crea sito

Moringa Oleifera: proprietà, benefici e utilizzi dell’”Albero Miracoloso”.

Visite: 210

 

Gli alberi del genere Moringa sono conosciuti da tempo come alberi dei miracoli. La scienza si sta occupando ora di indagare a fondo le loro proprietà, come ci raccontano Sue Nelson e Marlene Rau report.

“E’ chiamato albero dei miracoli perché ogni sua parte ha qualche proprietà benefica,” dice Balbir Mathur, presidente della Trees for Life.

La moringa oleifera, chiamata anche “albero miracoloso”, è una pianta originaria del subcontinente Indiano, diffusa nelle zone tropicali e equatoriali del pianeta. . Tutta la pianta è commestibile, ma sono soprattutto le sue foglie ad essere impiegate per l’alimentazione umana. È assolutamente di grande rilievo il fatto che il contenuto proteico delle parti della pianta è completo ed equilibrato in tutta la gamma degli aminoacidi, anche quelli pregiati; questo fatto è pressoché unico tra i vegetali.
Le foglie della Moringa sono ricche di vitamine (A, B1, B2, B3, B6, B7, C, D, E e K), proteine (25%) e sali minerali. Contengono in particolare un’elevatissima percentuale di proteine: quanto le uova, o il doppio del latte; quattro volte la quantità di vitamina A delle carote, quattro volte la quantità di calcio del latte, sette volte la quantità di vitamina C delle arance, tre volte più potassio che le banane, quantità significative di ferro, fosforo ed altri elementi (Fonte: C. Gopalan et al. 1994, Nutritive Value of Indian Foods, Istituto Nazionale di Nutrizione, India). Il sapore è leggermente piccante, una via di mezzo tra il crescione ed il ravanello, e possono essere consumate sia crude in insalata che cotte, se bollite possono essere aggiunte a minestroni ed altri piatti vari. Vengono inoltre usate come foraggio per tutti gli erbivori.

Un antica tradizione indiana dell’Ayurveda dice che le foglie della pianta Moringa prevengono 300 malattie.

La ricerca scientifica ha dimostrato le foglie sono in realtà una centrale di valore nutritivo.

Purtroppo, anche mentre la scienza canta le lodi di foglie di Moringa, queste informazioni vitali non hanno raggiunto le persone che ne hanno più bisogno.

La moringa ha un enorme potenziale per aiutare l’umanità.

Innanzitutto migliora la salute umana, aumentare l’aumento di peso del bestiame e la produzione di latte, migliora la crescita delle piante e delle colture rendimenti

Da un analisi nutrizionale è stato dimostrato che le foglie di Moringa sono estremamente nutrienti. In effetti, esse contengono grandi quantità di diverse sostanze nutritive importanti rispetto ad alimenti comuni spesso associati a questi nutrienti. Questi includono la vitamina C, che combatte una serie di malattie tra cui raffreddori e influenza, vitamina A, che agisce come uno scudo contro le malattie degli occhi, malattie della pelle, disturbi cardiaci, diarrea, e molte altre malattie; di calcio, che si basa ossa e denti forti e aiuta
prevenire l’osteoporosi, di potassio, che è essenziale per il funzionamento del cervello e dei nervi, e le proteine, i mattoni fondamentali di tutte le nostre cellule del corpo. E’ come un multi-vitaminico, tutto in uno. Un altro punto importante è che le foglie di Moringa contengono tutti gli aminoacidi essenziali, che sono gli elementi costitutivi delle proteine. E ‘molto raro che un vegetale per contenere tutti questi aminoacidi. E la moringa contiene questi aminoacidi in una buona percentuale, in modo che siano molto utili per i nostri corpi. Queste foglie potrebbe essere un grande vantaggio per le persone che soffrono di malnutrizione in quanto hanno una buona percentuale di proteine. Gli esperti ci dicono che il 30% dei bambini nell’Africa sub-sahariana sono carenti di proteine. La moringa potrebbe essere una fonte di cibo estremamente prezioso. Di fatto la moringa contiene:

Fosforo
Vitamina B1
Cromo
Manganese
Potassio
Ferro
Proteina
Vitamina C
Rame
Vitamina B2
Vitamina B3
Zinco
Magnesio
Vitamina A
Può bastare un cucchiaino di polvere di foglie essiccate al giorno, per riequilibrare i valori nutrizionali.
Ecco alcuni dati sulla Moringa (Estratti dal libro “The Miracle Tree” di Monica G.Marcu, Pharm.D., Ph.D.)

92 nutrienti
46 antiossidanti
36 antinfiammatori
18 aminoacidi, 9 aminoacidi essenziali
stimola il sistema immunitario
favorisce la circolazione
supporta i livelli di glucosio normali
anti-invecchiamento naturale
anti-inflammatorio
favorisce la digestione
promuove ed accresce la chiarezza mentale
aumenta l’energia senza caffeina
favorisce l’equilibrio del metabolismo
rende la pelle più morbida
è curativa per l’ acne
regola i livelli ormonali
Conosciamo tutti bene i problemi della malnutrizione nel nostro mondo, e quanta sofferenza e morte possano portare. La cosa sorprendente è che la moringa cresce quasi esattamente negli gli stessi luoghi dove troviamo alti tassi di malnutrizione. Questi sono i paesi in cui cresce la Moringa, esattamente dove serve di più. E si sta informando sempre più i governi, gli enti, le associazioni per poter utilizzare nel modo corretto questa pianta dei miracoli.
Non solo le foglie molto nutriente, ma ogni singola parte della pianta Moringa è stata utilizzata per scopi benefici.

C’e ‘Una proprietà della Moringa oleifera , in Particolare, Che sta scatenando la curiosità della scienza. E’ stato appurato che i semi di Moringa possono PURIFICARE L’ACQUA NON POTABILE, rendendo così la pianta INDISPENSABILE. Questa è una notizia davvero importante soprattutto se facciamo riferimenti a quei paesi povero che non hanno acqua potabile e sono costretti ad “avvelenarsi” con quella che hanno.
n ALCUNE aeree Rurali del Sudan, le donne già usano la Moringa per purificare l’acqua: QUANDO raccolgono l’acqua dal fiume Nilo, mettono infatti Una polvere Fatta semi COI a Una piccola borsa di stoffa di cui e’attaccato un laccio. In this Modo, muovendo la borsa in senso circolare, creano un vortice nel secchio affinché le Particelle Fini dei batteri flocculino con la polvere dei semi dell’Albero, sedimentando sul fondo. Per poterla bere, l’acqua DEVE Essere ulteriormente sanitizzata – SIA bollendo, oppure filtrandola Attraverso della sabbia o mettendola in Piena Luce a Una bottiglia pulita per alcune ore (Processo Anche Chiamato solarizzazione; vedi Folkard et al., 1999 ).
Altri benefici queste piante le apportano alle colture.

Mr. Nikolaus Foidl e il suo socio, Leonardo Mayorga, sono stati alla ricerca di usi agricoli di Moringa in Nicaragua fin dai primi anni 1990. Hanno collaborato con l’Università di Hohenheim, in Germania e con il Dr. Michael Kreuzer del Istituto Federale Svizzero di Tecnologia di Zurigo.

Mr. Nikolaus Foidl e il suo socio hanno trovato che lo spray da loro brevettato in ambito agricolo, può essere efficace con i semi di soia, mais, rape, fagioli neri, fagioli rossi, fagioli bianchi, piselli, peperoni, Chia, girasoli, fagioli mung, cipolle, caffè, tè, peperoncini, meloni e sorgo.

I benefici testati sono:

Accelera la crescita delle giovani piante
Le piante sono più solide, più resistenti a parassiti e malattie
Prolunga la durata della loro vita
Più resistenti radici, steli e foglie
Produce più frutta e più grande
Aumento della resa 20-35%

Fonte_QUI

Rocco. M.

Nato a Foggia, Soccorritore dal 94, fondatore della pagina Facebook e gestione dei social media "Gli angeli del soccorso". Attualmente dipendente della Sanitaservice ASLFG la sua passione per il volontariato vede la sua massima espressione nella realizzazione del progetto Angeli del soccorso...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.